#1 13-09-2021 12:49:06

Non solo Domy
Utente
Contrada: Belluno
Moto principale: Dominator VStrom 1.0 14
Registrato: 19-10-2019
Messaggi: 231

GTS 2021 ossia Giretto Tardo Settembrino

La stagione volge, ahimè, al termine, ma non è ancora finita, tutt’altro!
Per cui, per dar sfogo alle crescenti pruderie chilometriche, monocilindriche e no, prima che il gelo dell’inverno ci precluda i bei percorsi montani, bitumati e no, a cui penseremo con nostalgia, voilà, eccovi servita la proposta di fine stagione il GTS 2021 ossia Giretto Tardo Settembrino tra Veneto & Trentino
Diciamo un GFM in versione autunnale e organizzato relativamente last minute.

Partendo dalla proposta di itinerario formulata da Hima69 per Sabato 25 Settembre, ci ho messo del mio rilanciando, e aggiungendo al piatto, già ricco di suo, il giorno successivo, ossia Domenica 26 Settembre.
In concreto, Sabato 25.9  l’itinerario partirà da Feltre, con adunata mattutina presso la stazione ferroviaria delle medesima cittadina alle ore 9.30.
Il percorso si snoda tra feltrino e trentino, cercando di coglierne simpatici momenti sia di strade asfaltate che no.
Queste ultime, naturalmente e come sempre, rigorosamente percorribili legalmente e non di difficoltà estrema, ma neanche di banale e levigata terra battuta e livellata, diciamo così.
A seguire collegamento alla sua rappresentazione con Mappite.

https://mappite.org/3XP

Per Domenica 26.9 il programma è girare sull’Altopiano dei Sette Comuni (più noto come di Asiago) qui con prevalenza di sterrati, belli, possibili e legali.
Ho fatto giro di ricognizione non più tardi di ieri ed il percorso in formato Mappite è in via di perfezionamento, ma diciamo che il concetto è esplorare l’enormità del luogo.
Ciò sia in senso paesaggistico (sebbene deturpato dagli schianti di Vaia in gran parte già rimossi) che in senso di fruizione del grandissimo patrimonio di strade sterrate lasciateci  come eredità dal primo conflitto mondiale.
Il punto di adunata potrebbe essere Enego oppure, tanto per rimanere in tema ferroviario, la stazione a valle di Primolano, facilmente raggiungibile tramite la SS47 Valsugana. Ma di questo darò conferma più avanti.
Il concetto dei due giorni consecutivi è quello di dare sufficiente ricompensa a chi arriverà da lontano affinchè possa mettere a buon frutto cotanto, noioso trasferimento.
Chi di questi ne avrà bisogno, potrà usufruire del supporto logistico conoscitivo di noi “indigeni” in termini di suggerimenti per vitto e alloggio , campeggio, alberghi a prezzi eco-compatibili (non siamo ricchi possessori di GS nuovi di zecca!).
In generale, come per il GFM, i percorsi o sono percorribili da ogni tipologia di moto, oppure prevedono possibili alternative asfaltate per chi non se la sentisse di affrontare gli sterri.
L’occasione è ghiotta per gli Himalayani, ma l’esperienza del GFM ha insegnato che più che il mezzo è il manico che conta (leggete, se volete, l’epilogo del GFM2021).
Ovviamente, l’invito è rivolto non solo ai partecipanti a questo forum, ma anche a loro amici che possano apprezzare il concetto di base di questi giri fra amici e che ne sposino la filosofia motociclistica: no stress, no competizione, no disturbo dei gitanti incontrati lungo i percorsi, ma tanto tanto divertimento, in simpatica compagnia.
Ovviamente anche la partecipazione ad un solo giorno è graditissima!

Fatevi vivi, sia se interessati che per eventuali suggerimenti geografici ed enogastronomici se ne avete!

Ultima modifica di Non solo Domy (13-09-2021 12:50:41)

Non in linea

#2 13-09-2021 18:51:59

Hima69
Utente
Moto principale: Himalayan
Registrato: 28-06-2021
Messaggi: 2

Re: GTS 2021 ossia Giretto Tardo Settembrino

Ciao Non solo Domy,
come propositore dell'itinerario di Sabato 25 Settembre, non posso mancare al ritrovo a Feltre.
Invece per Domenica, il percorso dell'Altopiano di Asiago mi stimola assai, vedo cosa posso fare per esserci.

Hima69

Non in linea

#3 14-09-2021 13:06:16

ugo
Utente
Da Seveso
Moto principale: Himalayan
Registrato: 02-07-2019
Messaggi: 50

Re: GTS 2021 ossia Giretto Tardo Settembrino

Ciao,
Io ci sarò e siccome sono quello che arriva da lontano parteciperò ad entrambe i giorni.
Come sai prediligo tenda e campeggio, quindi salvo meteo particolarmente avverso mi organizzerò in questo senso.

Non in linea

#4 16-09-2021 16:19:08

slash.85
Utente
Da Contrada della Polenta e Cunel
Registrato: 20-04-2015
Messaggi: 2'484

Re: GTS 2021 ossia Giretto Tardo Settembrino

Già che vi troverete da quelle parti, un'occhiata alla stazione ferroviaria di Primolano può risultare interessante.
Da notare la mole, decisamente fuori proporzione rispetto all'entità e all'importanza del paesello; ma bisogna ricordare che dal 1910 al 1915 quella stazione fu stazione di confine tra Regno d'Italia e Impero d'Austria, in seguito alla giunzione tra la ferrovia asburgica proveniente da Trento, lungo la Valsugana, e la Ferrovia Valbrenta proveniente da Bassano. per i ferroamatori, lì in situ si possono trovare reperti interessanti quali un deviatoio 'inglese' con azionamento a leva e contrappeso, la piattaforma girevole per le locomotive e altre chicche... tra cui la rimessa restaurata dal locale gruppo di ferro-amatori. Vi sono anche rotaie del 1907, lasciate qui e là. Compiendo un giro tra il Feltrino e gli Altipiani non si potrà non ricordare - attraversando più volte - che di là si snodava il confine e che quei posti furono teatro di buona parte della Grande Guerra.

Mi unirei volentieri, dato che abito in regione e conosco quei posti per motivi lavorativi, ma temo di essere impegnato sad


Fu Gabriele D'Annunzio a definire che l'automobile fosse femmina; la motocicletta, invece, fu subito chiaro a tutti esser donna.

Motocicletta: BMW F800 GT "Hilde" (2014); Yamaha Virago XV125 (1998).
Ex RE 535 Continental GT "Ada Liberty" (2015); Moto Guzzi V35 Imola (1981); Gilera 5V Arcore (1974)

Non in linea

#5 18-09-2021 08:42:40

Franko89
Utente
Contrada: Gubana
Moto principale: Himalayan
Registrato: 17-03-2020
Messaggi: 35

Re: GTS 2021 ossia Giretto Tardo Settembrino

Buongiorno a tutti!! Sabato 25 sarò anche io dei vostri!! Domenica invece sono già impegnato e non potrò esserci..

Non in linea

#6 22-09-2021 10:41:25

Non solo Domy
Utente
Contrada: Belluno
Moto principale: Dominator VStrom 1.0 14
Registrato: 19-10-2019
Messaggi: 231

Re: GTS 2021 ossia Giretto Tardo Settembrino

Un piccolo aggiornamento.

A causa di un evento ciclistico sull’Altopiano dei Sette Comuni più noto come di Asiago, dobbiamo cambiare giro per la giornata di domenica 26.09.2021.
Purtroppo il percorso di questo evento ricalca quasi esattamente quello che avevo previsto.
Gireremo perciò sul Monte Grappa che, oltre ad essere altrettanto interessante, è anche prossimo all’altopiano da cui è separato dalla sottostante Val Sugana.
Per gli interessati perciò l’adunata di Domenica 26 mattina rimane presso la stazione ferroviaria di Primolano alle ore 9.30.
Appena rifinito, pubblicherò anche l’itinerario di massima

Intanto qualche foto di anticipazione relativa ai luoghi del Sabato...
IMG-20210918-105958.jpg

IMG-20210918-112048.jpg

IMG-20210918-112352.jpg

IMG-20210918-112513.jpg

IMG-20210918-122443.jpg

IMG-20210918-122457.jpg

Quindi, vuoi parcheggiare qui la tua beneamata motoretta portandola a respirare aria pura e purificarne i filtri intasati dallo smog quotidiano? Partecipa anche tu al GTS 2021!

Ultima modifica di Non solo Domy (22-09-2021 10:59:33)

Non in linea

#7 23-09-2021 10:32:52

Astromoto
Utente
Da Pordenone
Contrada: Gubana
Moto principale: Classic 2018
Registrato: 25-10-2018
Messaggi: 397

Re: GTS 2021 ossia Giretto Tardo Settembrino

Purtroppo non posso partecipare, devo accontentarmi degli "highlight" foto.
Buon divertimento.


Atma (classic euro4)

Non in linea

#8 23-09-2021 21:41:50

Non solo Domy
Utente
Contrada: Belluno
Moto principale: Dominator VStrom 1.0 14
Registrato: 19-10-2019
Messaggi: 231

Re: GTS 2021 ossia Giretto Tardo Settembrino

Signori buonasera.
Ecco a voi la mia elucubrazione per il giretto di domenica 26.9 alternativo a quello sull'altopiano.
Lo conosco appena (per non dire pressochè nulla) per cui, come diceva un famoso cantautore, lo scopriremo solo percorrendolo.
Confermo "adunata" alle 09.30 davanti alla stazione ferroviaria di Primolano. Poi gira gira sul Monte Grappa fino a raggiungere in maniera completamente illogica cima grappa per poi ridiscendere e recarsi fino al famoso motoristorante Pompone. Dunque ecco il link a mappite.... https://mappite.org/41u
Per chiunque si voglia unire, ora avete le coordinate, fateci sapere o fatevi vedere...puntuali!

Non in linea

#9 24-09-2021 18:43:03

Non solo Domy
Utente
Contrada: Belluno
Moto principale: Dominator VStrom 1.0 14
Registrato: 19-10-2019
Messaggi: 231

Re: GTS 2021 ossia Giretto Tardo Settembrino

Informazione riassuntiva per chi volesse arrivare all'ultimo minuto:
Domani Sabato 25.9 ritrovo alle 9.30 di fronte alla stazione ferroviaria di Feltre (BL)
Domenica 26.9 ritrovo alle ore 9.30 davanti alla stazione  ferroviaria di Primolano (VI)
Per chi ci sarà, ci vediamo domani o dopodomani  Ciao

Non in linea

#10 24-09-2021 20:09:35

Franko89
Utente
Contrada: Gubana
Moto principale: Himalayan
Registrato: 17-03-2020
Messaggi: 35

Re: GTS 2021 ossia Giretto Tardo Settembrino

Ci vediamo domani Pier Paolo!! smile

Non in linea

#11 24-09-2021 21:22:12

Non solo Domy
Utente
Contrada: Belluno
Moto principale: Dominator VStrom 1.0 14
Registrato: 19-10-2019
Messaggi: 231

Re: GTS 2021 ossia Giretto Tardo Settembrino

Tutti pronti! Via!! :-)

Ultima modifica di Non solo Domy (24-09-2021 21:23:45)

Non in linea

#12 02-10-2021 13:19:28

Astromoto
Utente
Da Pordenone
Contrada: Gubana
Moto principale: Classic 2018
Registrato: 25-10-2018
Messaggi: 397

Re: GTS 2021 ossia Giretto Tardo Settembrino

ciao, com'è andata?


Atma (classic euro4)

Non in linea

#13 02-10-2021 22:07:32

Non solo Domy
Utente
Contrada: Belluno
Moto principale: Dominator VStrom 1.0 14
Registrato: 19-10-2019
Messaggi: 231

Re: GTS 2021 ossia Giretto Tardo Settembrino

Eccomi qua Astromoto!

EPILOGO
Due ottimi giorni con diverse caratteristiche.

Sabato 25.9 baciati dal sole lungo i bei percorsi tra Feltre e basso Trentino.
Sei intrepidi così suddivisi in termini calcistici :India (tutte Hymalayan) Vs Giappone (tutte Dominator) = 6 a 2
(diciamo che come Hondista ci devo lavorare sopra per aggiungerne qualcuno )
La parte asfaltata è caratterizzata da bei panorami su strade non famose (come al solito), ma divertenti da percorrere.
La via per Col Perer è rigorosamente secondaria, altezza non estrema, ma molto godibile.
Interessante e facile lo sterratino di accesso al Forte Leone.

A seguire, percorso inedito di accesso al passo del Brocon attraverso la Val Nuvola via San Donato (Lamon).
Il tragitto è mezzo asfaltato e poi lungo sterrato in mezzo a bei boschi.
Dal punto di vista della guida è leggermente più impegnativo del precedente, ma si tratta pur sempre di una strada aperta al traffico (anche se non direi trafficata).

Grande soddisfazione lo sbucare in cima al Brocon,: da un lato popolatissimo di Maxi Enduro e Stradali (diciamo dai 15.000 € in su) immacolate, i cui conduttori pascolavano birrette e cibarie vari.
Dall’altro noi, con le nostre “motorette plebee”, belle infangate ed impolverate, condotte però da motociclisti più ardimentosi, meno impeccabili, ma decisamente più divertiti e con la soddisfazione bella stampata in faccia.

Sulla via dell’ultimo obbiettivo del giorno (Rifugio Vederne), ecco una deviazione fuori programma sul lago di Calaita: piccolo diamante liquido a 1600 mslm con affaccio parziale sulle Pale di San Martino.
E alla fine giù ad Imer, per risalire la Val Noana e raggiungere lungo un altro facile sterrato (11 km) il Rifugio.
Il luogo è stato forse il più bello di quelli visti in precedenza con la sua conca larga e verdissima, incastonata tra alte montagne.
E qui ci siamo disputati senza ritegno le ottime torte della gerente del rifugio.
Discesa a valle di parte del gruppo verso Pontet (simpatica strada sterrata, medio facile, di 17 km con assonanze hymalaiane nei tratti con strapiombi in bella vista) e parte ripercorrendo la meno apprensiva via della salita.

Coronamento della giornata, cena light alla birreria di Pedavena per fare assaggiare, a chi non la conosceva già, la mitica birra del Centenario.

Domenica 26.9   gruppo formato dal minimo numero per definirlo tale: due.
Abbiamo deciso di tentarci l’altopiano a dispetto della maratona ciclistica: e abbiamo fatto bene.
Della gara abbiamo incrociato solo la scopa finale, il che ci ha permesso di percorre il nostro itinerario esattamente dopo la gara senza nessun tipo di problema.
Inizialmente da Enego siamo saliti a Forte Lisser, foto di rito, rinuncia alla visita a pagamento dello stesso non per tirchieria (5 €/capoccia), ma per non dilungarsi troppo e perdere preziosi minuti di guida.
Sterratone fino al rifugio Baracca, con parte finale con asfalto talmente pieno di buche e crateri da far sembrare gli sterrati percorsi vellutati.
Dopo le gimcane tra le voragini, salita sterrata bella larga fino all’attacco delle strade a coronamento dell’Ortigara. Breve, ma impegnativa salita al Sacello di Malga Fossetta, per poi ridiscendere con l’incombenza di Giove Pluvio.
La discesa a Gallio, nella parte sterrata, non è stata facilissima,  direi la parte più impegnativa dell’intero giro,ma di grandissima soddisfazione.
E con la ciliegina finale di percorrere una pista inedita realizzata solo in occasione della maratona ciclistica.
Soddisfazione però punita dall’inizio della pioggia che ci a accompagnato nella chiusura della giornata a Gallio sotto un portico provvidenzialmente dotato di bar!

Due giorni molto belli, come sempre in ottima compagnia e di questo ringrazio tutti i partecipanti!

Chiudo ribadendo che anche questa volta l’Himalayan si è dimostrata moto polivalente capace di dare ottime soddisfazioni a chi desidera percorrere ogni tipo di strada con il gusto di non dover rinunciare (quasi) mai.
Insomma esattamente come la mia Dominator con il vantaggio di una più recente progettazione (baricentro basso e tiro ai bassi) e lo svantaggio di meno cavalli e più peso.
Voglio sottolineare il fatto  che i partecipanti (sottoscritto incluso) non sono enduristi duri e puri, tutt’altro.
Quindi mi auguro nei prossimi giri (e sto già cominciando a lavorare sul programma del 2022) di vedere nuovi amici himalayani e non unirsi a noi nelle nostre scorribande a “velocità ragionevole & divertimento no limits”.
Buona visione delle foto!

Sabato

1.jpg

10.jpg

11.jpg

12.jpg

13.jpg

14.jpg

15.jpg

16.jpg

17.jpg

18.jpg

19.jpg

2.jpg

20.jpg

21.jpg

22.jpg

23.jpg

24.jpg

25.jpg

26.jpg

27.jpg

28.jpg

29.jpg

3.jpg

4.jpg

4a.jpg

5.jpg

6.jpg

7.jpg

7a.jpg

8.jpg

9.jpg

Ultima modifica di Non solo Domy (02-10-2021 22:25:14)

Non in linea

#14 02-10-2021 22:36:13

Astromoto
Utente
Da Pordenone
Contrada: Gubana
Moto principale: Classic 2018
Registrato: 25-10-2018
Messaggi: 397

Re: GTS 2021 ossia Giretto Tardo Settembrino

Che pacchia!


Atma (classic euro4)

Non in linea

#15 02-10-2021 22:39:30

Non solo Domy
Utente
Contrada: Belluno
Moto principale: Dominator VStrom 1.0 14
Registrato: 19-10-2019
Messaggi: 231

Re: GTS 2021 ossia Giretto Tardo Settembrino

Ed ecco anche la Domenica...

1.jpg

10.jpg

11.jpg

12.jpg

13.jpg

14.jpg

15.jpg

16.jpg

17.jpg

2.jpg

3.jpg

3a.jpg

4.jpg

5.jpg

6.jpg

7.jpg

8.jpg

9.jpg

Non in linea

#16 03-10-2021 14:24:44

slash.85
Utente
Da Contrada della Polenta e Cunel
Registrato: 20-04-2015
Messaggi: 2'484

Re: GTS 2021 ossia Giretto Tardo Settembrino

Belle foto, bravi!


Fu Gabriele D'Annunzio a definire che l'automobile fosse femmina; la motocicletta, invece, fu subito chiaro a tutti esser donna.

Motocicletta: BMW F800 GT "Hilde" (2014); Yamaha Virago XV125 (1998).
Ex RE 535 Continental GT "Ada Liberty" (2015); Moto Guzzi V35 Imola (1981); Gilera 5V Arcore (1974)

Non in linea

#17 03-10-2021 17:52:15

Franko89
Utente
Contrada: Gubana
Moto principale: Himalayan
Registrato: 17-03-2020
Messaggi: 35

Re: GTS 2021 ossia Giretto Tardo Settembrino

È stato proprio un gran bel giro!! Posti splendidi e strade divertenti (sia off che on) e con poco traffico!! Complimenti a Hima69 e Non solo Domy per la scelta del percorso!!
E un grazie a tutti i partecipanti per l'ottima compagnia!! smile

Non in linea

#18 05-10-2021 14:43:33

ugo
Utente
Da Seveso
Moto principale: Himalayan
Registrato: 02-07-2019
Messaggi: 50

Re: GTS 2021 ossia Giretto Tardo Settembrino

Finalmente riesco vedere le foto.
Sono stati due giorni davvero belli, pieni di moto e di piacevoli soste. Davvero grazie Hima69, al mitico Non solo Domi, vero cuore di questi mini raduni e a tutti, perché alla fine ognuno aggiunge qualcosa.

Alla prossima.

Non in linea

Piè di pagina

[ Generato in 0.152econdi, nterrogazioni eseguite - Uso memoria: 2.79 MiB (Picco: ]