#1 16-08-2017 08:27:07

aquilacd
Promotore
Da Cuneo
Contrada: bagna caoda
Moto principale: RE dlx Elettra
Registrato: 24-05-2016
Messaggi: 3'740

MODIFICHE, REVISIONE, MCTC, NORMATIVA. non inserire commenti!

NON INSERIRE COMMENTI !!  NON INSERIRE COMMENTI!!
PS. per chiarimenti o suggerimenti contattatemi in MP !

CIAO A TUTTI !! come molti sanno (non tutti soprattutto i nuovi) lavoro da 20 anni presso una ditta di Revisioni auto/moto,  d'accordo con Moderatori/Promotori  creo questo Tread in modo da chiarire  quello che dice il Codice per quanto riguarda le modifiche after-market apportate ai veicoli ,quello che si può e non si può fare, come va fatto,  eventuali sanzioni, ecc...ecc..

Ovviamente non lo faccio per scoraggiare i Bobberisti appassionati ma almeno si sa cosa si rischia,  lo si fa cercando materiale valido in modo da restare in regola (o quasi)  thumb

primo punto da trattare,  LA REVISIONE PERIODICA (dopo 4 anni e successivamente 2 )

molto rapidamente vi spiego in cosa consiste ;

-controllo documentale,  carta di circolazione e inserimento dati a terminale
-controllo  NR.telaio (punzonato e etichetta/piastrina),  NR. motore
-controllo pneumatici (misura, usura, età ),
-controllo estetico generale,  carrozzeria,telaio, interasse,
-controllo targa (integrità,visibilità,posizione,inclinazione ecc..)
-visibilità: luci ,specchietti ,clacson con prova fonometrica (presenza, funzionamento, Omologazione)
-scarico: integrità, Omologazione, rumorosità (prova fonometrica)
-inquinamento : prova gas di scarico
-prova freni (con foto)
-prova intensità luminosa e regolazione luci (centrafari)

ovviamente sono stato rapido e sintetico ma in realtà ci sono altri controlli, ad esempio nella voce controllo generale sono inclusi:  controllo cavalletto,ammortizzatori e supporti, fissaggio sella e sistemi di ritenuta passeggero, sterzo, cavi, perdite varie, ruggine..ecc......,  in luci sono inclusi: fanali,  frecce, luce targa, catadiottri, quadro strumenti e spie ... di ognuna : integrità,funzionamento,posizione e Omologazione, ecc....

dopo questa premessa partiamo con la modifica più ambita : SISTEMA DI SCARICO (marmitta)

il silenziatore originale come avete notato sul fondo ha una punzonatura (RE..numeri..E..numeri), benissimo quindi se lo sostituite con uno simile siete OK e non dovete fare nulla,  se lo sostituite con uno di marca diversa potete ma deve rispettare alcuni requisiti e NON necessita di aggiornamento carta di circolazione,  qui sotto vi posto il decreto :
FCYXVpK.jpg
come vedete al punto 1 dice che è un'entità tecnica indipendente però deve essere Omologata,  al punto 2 specifica che deve essere accompagnato da un foglio dove dice su quale veicolo si può montare (quindi non basta che abbia dei numeri stampati ma deve essere specifico per quel veicolo)....poi sotto viene ribadito che non necessita di aggiornamento e che su strada se sorgessero dubbi sull'autenticità o la conformità o manomissione gli Organi di Polizia possono procedere con ulteriori controlli (dB killer mancante) sequestrando la carta di circolazione e obbligando il proprietario ad andare in MCTC.
esempio di foglio accompagnatorio:
AVm1Cer.jpg
QXQ5tW0.jpg
al punto 1 l'Omologazione che è anche stampata sul silenziatore , il punto 2 ..elenco di moto che possono montarlo ,  al punto 3 si noti la dicitura dove specifica che praticamente la casa costruttrice non si assume responsabilità se il silenziatore viene manomesso o modificato (si perde l'Omologazione).
Concludendo , qualsiasi scarico privo di Omologazione e di certificato è illegale quindi si va incontro a sanzioni anche pesanti, se viene contestato l'articolo 71 o 72 (dispositivi non conformi) multa da 60 a 280 euro.
se invece viene applicato l'art 78 (modifica alle caratteristiche costruttive) multa da 350 a 1400 euro e sequestro della carta di circolazione!
NB. deve passare anche la prova fonometrica quindi è inutile prenderlo omologato e poi "stapparlo" o manometterlo!  roll
D1hALQU.jpg
8dXmo0E.jpg
lswGQmL.jpg


PNEUMATICI :

per quanto riguarda la sostituzione degli pneumatici la questione è più semplice, ovviamente va rispettata la MISURA,  si può giocare sull'indice di carico e velocità nel senso che si può variare ma UGUALE o SUPERIORE a quello di serie (carta di circolazione);
esempio  110/80 R18 56S  si può mettere 110/80 R18 56H o 58H o 58S ma non di meno, la scala è questa: a salire R-S-T-U-H-V-ecc..non vado oltre tanto le nostre RE non fanno i 200km/h (o si?? eeek)

altro problema potrebbe nascere con SOLO le misure in pollici (se ci sono anche in mm. va rispettato)...2,50 R19, 3,00 R18 in questo caso esistono delle tabelle di conversione in mm. (CUNA) e NON è necessario aggiornare la carta di circolazione.

Se qualcuno avesse bisogno mi contatti ,posso inviare le tabelle via mail  thumb

SPECCHIETTI RETROVISORI:

per gli specchi stessa cosa , devono essere efficenti,fissi, e di tipo approvato (Omologato) è stampato solitamente sul retro,  vengono controllati durante la Revisione e su strada, ovviamente sono entità indipendenti quindi possono essere sostituiti non necessitano di nessun documento aggiuntivo!
CUYL40J.jpg
GmU8yjm.jpg
Ovviamente DEVONO essere due , possono montarne uno solo (sx) i ciclomotori e i motocicli con velocità max inferiore a 100km/h. (es. vecchie vespe ecc..)
dbWCWRV.jpg

CATADIOTTRO:

Obbligatorio catadiottro posteriore ROSSO , deve essere Omologato e posizionato sopra o sotto la targa (in alcune moto è integrato nel faro, es..vespa PX, e la mia RE Elettra dlx).
Dal 2017  (E4) obbligatori anche i catadiottri laterali di colore giallo/ambra (posizionati sugli steli ammortizzatori)

LUCE TARGA:

Obbligatoria di colore BIANCO, deve essere Omologata,  posizionata sopra la targa (in molti casi integrata nel faro quindi vale l'omologazione del faro nel suo complesso)

INDICATORI DI DIREZIONE (FRECCE) :

Obbligatori N.4  due anteriori e due posteriori ,Omologati, colore giallo ambra (arancio) , il codice prescrive accuratamente la posizione degli indicatori : distanza tra i due dispositivi anteriori non inferiore a 240mm. , posteriori non inferiore a 180mm. , l'altezza da terra deve essere compresa tra 350 e 1200 mm.
g7ngNKL.jpg

LUCE DI POSIZIONE POSTERIORE (con luce di arresto):

Obbligatoria ,Omologata,  colore rosso, altezza da terra 250-1500 mm. , ATTENZIONE :  se presente una sola luce il centro di riferimento deve essere situato sul piano mediano longitudinale del veicolo!!  quindi la luce posteriore laterale (bobber,harley,ecc..) se non posizionata in origine è ILLEGALE.
OkhW6Ai.jpg
lJc4KrA.jpg

TARGA E PORTATARGA:

moto e scooter devono mostrare la targa sulla parte posteriore del veicolo. Il portatarga deve essere “di superficie piana o approssimativamente piana e di ampiezza idonea a contenere la targa cui è destinato” (art. 258 Cds); la dimensione della targa dei motoveicoli è di 177x177mm.

La targa deve essere posizionata in modo che:

- sia entro la sagoma del veicolo e mai nella parte destra: può essere posizionata dal centro a sinistra (“ la linea verticale mediana della targa non può trovarsi più a destra del piano di simmetria longitudinale del veicolo”);

- deve essere installata dritta (“la targa è perpendicolare o sensibilmente perpendicolare al piano di simmetria longitudinale del veicolo”);

- deve essere verticale con una tolleranza di 5°. Qualora la forma del veicolo lo richieda, è accettata un’inclinazione non superiore ai 30° (rispetto alla verticale): in questo caso, la superficie con i caratteri alfanumerici deve essere rivolta verso l'alto e il bordo superiore della targa non può distare dal suolo più di 1,20 m;

- per le moto, l’altezza minima dal suolo del bordo inferiore della targa deve essere di 20 centimetri; l’altezza massima del bordo superiore non può superare i 120 cm (valori misurati a veicolo scarico);

- il portatarga può avere una cornice ma a condizione che sia di materiale opaco e che ricopra il bordo della targa per una profondità non superiore a 3 mm. È vietato applicare sui portatarga e sulle teste delle viti di fissaggio materiali aventi proprietà retroriflettenti. È vietato applicare sulla targa qualsiasi rivestimento di materiale anche se trasparente; unica eccezione, il talloncino adesivo che indica la provincia di residenza e l’anno di immatricolazione del veicolo (l’applicazione è prevista ma la mancanza di questi simboli non comporta alcuna sanzione);

- la targa deve essere visibile secondo certi parametri: “deve essere visibile in tutto lo spazio compreso tra quattro piani, dei quali: due verticali che passano per i due bordi laterali della targa, formando verso l'esterno un angolo di 30° con il piano longitudinale mediano del veicolo; un piano che passa per il bordo superiore della targa formando con il piano orizzontale un angolo di 15° verso l'alto; un piano orizzontale che passa per il bordo inferiore della targa”.

AVVISATORE ACUSTICO:

Obbligatorio, deve essere di tipo approvato (omologato), deve emettere un segnale continuo e uniforme, l'efficienza del dispositivo viene controllata durante la circolazione del veicolo (art.79) e in sede di revisione periodica con prova fonometrica (art.80).

TACHIMETRO/CONTACHILOMETRI:

Il Tachimetro misura la velocità istantanea del veicolo devono esserne muniti gli autoveicoli,motoveicoli o ciclomotori, deve essere in Km/h.
Il Contachilometri è un dispositivo che fornisce la distanza chilometrica percorsa (ai sensi dell'art.72 CDS)
NB. sono ammessi Tachimetri con doppia scala Km/Miglia  ma NON ammessi solo in Miglia ad eccezione di veicoli di interesse storico iscritti in appositi registri!


WORK IN PROGRESS!!
WORK IN PROGRESS!!

Ultima modifica di aquilacd (23-11-2017 08:58:22)

Non in linea

#2 11-09-2017 14:59:51

Alfietto66
Utente
Da Milano
Contrada: RisottoGiallo
Moto principale: Classic Tribute Black
Registrato: 11-09-2016
Messaggi: 1'681

Re: MODIFICHE, REVISIONE, MCTC, NORMATIVA. non inserire commenti!

sei un grande!!!
Grazie!!!!! clap


Da Milano ma col Trullo nel cuore; io e la mia Bella!!! Ma anche Peggy Sue e anche , perché' no, My Scigheryna's
RE Battle Green 2017
Interceptor 650 “LaDiciasette “
Tribute Black “L’Intrepida17”

Non in linea

#3 11-09-2017 17:55:30

serpico
Promotore
Da Contrada del Baccalà
Moto principale: Continental GT "Rudolph"
Registrato: 20-02-2013
Messaggi: 18'670

Re: MODIFICHE, REVISIONE, MCTC, NORMATIVA. non inserire commenti!

Emhh... capisco l'entusiasmo per il grande Aquila.. ma niente commenti please thumb

Non in linea

#4 20-06-2020 11:02:37

aquilacd
Promotore
Da Cuneo
Contrada: bagna caoda
Moto principale: RE dlx Elettra
Registrato: 24-05-2016
Messaggi: 3'740

Re: MODIFICHE, REVISIONE, MCTC, NORMATIVA. non inserire commenti!

AGGIORNAMENTO SCADENZA REVISIONI POST-COVID

Molti sapranno già ma meglio ribadirlo, eccezionalmente per via del problema sanitario la scadenza delle revisioni è stata posticipata al 31/10/2020 per i Motocicli e ciclomotori che dovevano farla entro il 31/07 e pure per quelle già scadute in precedenza , quindi se è scaduta da tempo o era da fare tra Gennaio e Luglio 2020....tutto posticipato a Ottobre.

Questo non vale per gli Autoveicoli che hanmo scadenze diverse...
posterò al più presto una foto per capire meglio....

ecco qui:

BPrkzyN.jpg

COME VEDETE LE SCADENZE SONO STATE PORTATE A 7 MESI A PARTIRE DA MARZO....IN EUROPA PER ALCUNI MESI LA SCADENZA E' DIVERSA..CONTROLLATE!  assurdo che prima di febbraio (quindi scatute da tempo) e febbraio addirittura 8 mesi in più...bahhh siamo in Italia  roll

OVVIAMENTE SOLO PER AUTOVEICOLI PER LE MOTO RIMANE 31/10 COME SCRITTO SOPRA !

se avete domande MP...non scrivete QUI,  grazie.

Ultima modifica di aquilacd (20-06-2020 11:57:24)

Non in linea

#5 03-11-2020 17:25:46

aquilacd
Promotore
Da Cuneo
Contrada: bagna caoda
Moto principale: RE dlx Elettra
Registrato: 24-05-2016
Messaggi: 3'740

Re: MODIFICHE, REVISIONE, MCTC, NORMATIVA. non inserire commenti!

ULTIMO AGGIORNAMENTO:
AUTOVEICOLI  SCADENZA 9/2020..................31/12/2020
                      SCADENZA 10-11-12/2020.......28/02/2021


MOTOVEICOLI INVARIATO

Non in linea

Piè di pagina

[ Generato in 0.517econdi, nterrogazioni eseguite - Uso memoria: 2.71 MiB (Picco: ]