#1 20-07-2022 13:58:01

Ivogrifo
Utente
Da Jesi
Contrada: Jesi e Vallesina
Moto principale: Interceptor 650
Registrato: 29-07-2019
Messaggi: 13

Interceptor Orange 01 04 2019

Cari amici,

      in 3 anni di garanzia nessun problema, 15 000 Km fatti godendomi la moto sia io che mia moglie, qualche viaggetto, qualche motoraduno e via cantando; se vi ricordate vi avevo interpellato per le sospensioni posteriori, tutti mi avete dato stupendi consigli, poi le ho sostituite mettendo delle YSS > stupenda soluzione!

Inoltre ho messo qualche accessorio (tutto dedicato alla mi interceptor):

1 regolatore per la carburazione su base rilevamento della temperatura (by Hitchcock - UK) > la moto non si è più spenta a bassi regimi;

il filtro della DNA : ho acquisito più coppia;

ho messo anche l'attacco USB x il navigatore.

ho acquisito anche un faro di supporto sempre dedicato alla mia moto.

Poi da circa un paio di mesi il dramma: Si accende la spia dell'anomalia motore, si accende continuamente la spia ABS, si interrompe in modo alternato la retro illuminazione della strumentazione. Il concessionario fatta la diagnostica, mi dice che è tutto a posto ma il problema si ripresenta...non mi preoccupo più di tanto perchè la moto andava cmq bene!

Faccio una pazzia vado con mia moglie a Rovigo a vedere la mostra stupenda su Kandinsky; la moto va da Dio riesco a tenere una media di oltre 130 Km da casa mia a Rovigo sono circa 290 Km, la moto non ha fatto un lamento, ho fatto quasi tutta una tirata (2 soste x il caldo); vista la mostra decidiamo di partire per andare a dormire nei pressi di Rovigo > la moto non è più partita >>sarà saltata la batteria? L'aci me la porta in officina la quale cambia la batteria, 2 giorni dopo riporto la moto a casa ed anche qui nessun problema; riporto la moto in concessionaria per via delle spie etc. accese e per spiegare l'avventura che avevo avuto a Rovigo > la concessionaria non mi risolse nulla, passa qualche giorno e la moto fa fatica a a mettersi in moto a questo punto la faccio vedere da uno smanettone e vediamo che uno dei problemi è il regolatore di tensione, infatti il regolatore caricava non a 12-13 volt ma a 14 - 15 volt >>ora sto aspettando che mi venga cambiato con un nuovo ma visto che non mi faccio mancare niente, la catena si era allentata come una gomma da masticare, non era la prima volta e infatti si spostava indietro l'asse della ruota > quindi catena , pignone e corona nuovi in attesa di esere montati.

Essendo disperato : vorrei un vostro parere su tutto ciò che vi ho raccontato....intanto sono senza moto!!!!!

Grazie Ivogrifo - Jesi


Le 4 P del Filosofo: Prima Pensa Poi Parla.

Non in linea

#2 21-07-2022 18:42:54

Flavio
Utente
Da Piobesi Torinese
Contrada: Augusta Taurinorum
Moto principale: Interceptor
Registrato: 30-09-2020
Messaggi: 86

Re: Interceptor Orange 01 04 2019

Hai provato a scollegare il regolatore  per la carburazione?

Non in linea

#3 22-07-2022 17:41:47

Ivogrifo
Utente
Da Jesi
Contrada: Jesi e Vallesina
Moto principale: Interceptor 650
Registrato: 29-07-2019
Messaggi: 13

Re: Interceptor Orange 01 04 2019

Grazie a tutti dei consigli, ora la situazione è questa:
- sostituito il regolatore di tensione con quello di una Ducati Monster;
- posizionato in un posto diverso dall'originale (era sotto il motore!!!!!), quindi dietro la testata dove c'è la batteria per intenderci + grosse alette di raffreddamento;

Tutti i difetti relativi alle spie accese sono scomparsi (tocco ferro) e lo stesso acendersi e spegnersi della luce di retroschermo di tachimetro e contagiri è scomparso (ritocco ferro)


Le 4 P del Filosofo: Prima Pensa Poi Parla.

Non in linea

Piè di pagina

[ Generato in 0.177econdi, nterrogazioni eseguite - Uso memoria: 2.63 MiB (Picco: ]