#1 08-03-2020 17:58:04

caricabasso
Utente
Registrato: 20-02-2013
Messaggi: 5'029

SILENZIATORE ORIGINALE

Mercoledì vado a fare la terza revisione del destriero e, per l'occasione, ho rimesso il silenziatore originale rispolverandolo dallo scaffale.
L'avevo sostituito con la marmitta aperta inox 7 anni or sono e rimontato solamente in ocacsione delle ervisioni.
Indubbiamente il motore gira molto meglio, l'erogazione è più fluida ed il confort di guida è incomparabile.
Penso che lo terrò su più a lungo.

Non in linea

#2 08-03-2020 19:00:57

gil
Utente
Da Milano
Contrada: Risot giald
Moto principale: Bullet 500 EFI 2016 Euro 3
Registrato: 13-10-2014
Messaggi: 3'397

Re: SILENZIATORE ORIGINALE

Confermo che il tubone originale catalizzato è quello che fornisce maggiore fluidità di funzionamento e piacere di guida rispetto ai diversi silenziatori after market che mi è capitato di provare sulla stessa moto.
Anche come potenza massima e massima velocità raggiunta il tubone originale è il meglio.
L'unico svantaggio del tubone originale è dato dal peso cospicuo dovuto alla presenza del catalizzatore al suo interno.


Le motociclette vengono valutate per cilindrata, potenza, coppia, tenuta di strada.... ma i valori importanti sono il carattere, le emozioni e il divertimento quando le guidi o anche solo quando le guardi.
Ex Bullet EFI B5 luglio 2013
Bullet EFI B5 giugno 2017 Euro 3

Non in linea

#3 08-03-2020 20:40:36

Italo
Utente
Da Prato
Moto principale: Aermacchi
Registrato: 16-07-2013
Messaggi: 7'217

Re: SILENZIATORE ORIGINALE

Quoto il silenziatore originale è il migliore sotto l'aspetto della resa. Non potrebbe essere altrimenti dal momento che un'intera schiera di ingegneri avranno perso il sonno per metterlo a punto.


La felicità è come la scoreggia:
Se è la tua, agli altri dà fastidio.

Non in linea

#4 09-03-2020 18:45:03

Marcovan
Utente
Da Oulx
Moto principale: Classic 500 EFI Chrome
Registrato: 16-07-2015
Messaggi: 690
Sito web

Re: SILENZIATORE ORIGINALE

Mai toccato nulla sulla mia classic, tutto originale sono a 29.000 Km e per ora funziona che è una meraviglia.


Marcovan dal nord ovest estremo. RE 500 C5 efi classic chrome 2015

" La strada è lo spartito, la marmitta il mio strumento. "

Non in linea

#5 09-03-2020 20:32:53

Neophytus
Promotore
Da Comarca de el Bacalao
Moto principale: Bullet Electra DLX 500 EFI
Registrato: 20-02-2013
Messaggi: 11'062

Re: SILENZIATORE ORIGINALE

Allora io sono l'eccezione che conferma la regola. Con un tubone e un fish di fabbricazione interamente caricabassesca  clap la puledrina va da dio a bassi come ad alti regimi (sì, "alti", vabbè...). A favore di vento e in leggera pendenza, in autostrada, ha toccato i 150. E ha pure passato due revisioni  cool


anche il sole ha le sue macchie (Hrabal)
Bullet Electra DLX 500 EFI "Begum"

Non in linea

#6 09-03-2020 23:04:58

overboost
Utente
Da bassa pianura padana
Contrada: RISOT GIALD
Moto principale: Bullet 500 Redditch "Rossana"
Registrato: 14-05-2018
Messaggi: 1'198

Re: SILENZIATORE ORIGINALE

La mia euro 4 gira decisamente meglio con il terminale Mass.
Prende i giri più rapidamente, mura meno ai pazzeschi regimi al quale frulla dando full throttle, e gira altrettanto regolare (mai visto un altro motore motociclistico moderno girare così regolare come questo) come con lo scarico di serie.
Va anche meglio in termini di maneggevolezzavo forse questa è suggestione... ma gli almeno 5/6 chili in meno io credo di sentirli.
Il vantaggio maggiore comunque rimane il fatto che si sente quando il motore è acceso...


- Royal Enfield Bullet 500 classic Redditch Red 2017, "Rossana" -

Non in linea

#7 09-03-2020 23:10:07

overboost
Utente
Da bassa pianura padana
Contrada: RISOT GIALD
Moto principale: Bullet 500 Redditch "Rossana"
Registrato: 14-05-2018
Messaggi: 1'198

Re: SILENZIATORE ORIGINALE

Italo ha scritto:

Quoto il silenziatore originale è il migliore sotto l'aspetto della resa. Non potrebbe essere altrimenti dal momento che un'intera schiera di ingegneri avranno perso il sonno per metterlo a punto.

Certo, il tutto mentre un'intera schiera di manager che cercavano di risparmiare anche il singolo centesimo costringevano i fantastici ingegneri ad aberranti compromessi. Tra cui la realizzazione in una misteriosa lega derivata direttamente dal piombo (sapientemente alleggerita con pura ruggine indiana - rust is lighter than carbon fiber).


- Royal Enfield Bullet 500 classic Redditch Red 2017, "Rossana" -

Non in linea

#8 20-03-2020 15:15:38

slash.85
Utente
Da Contrada della Polenta e Cunel
Registrato: 20-04-2015
Messaggi: 2'306

Re: SILENZIATORE ORIGINALE

Concordo su tutto. Anche per la GT (535) il discutibile tubo originale rende meglio di terminali più piacevoli alla vista.


Fu Gabriele D'Annunzio a definire che l'automobile fosse femmina; la motocicletta, invece, fu subito chiaro a tutti esser donna.

Motocicletta: RE 535 Continental GT "Ada Liberty"; Yamaha Virago XV125.
Ex Moto Guzzi V35 Imola (1981)

Non in linea

#9 20-03-2020 16:09:52

nigel68
Utente
Da Cuneo
Contrada: Bagna Caoda
Moto principale: Continental GT 535
Registrato: 12-11-2019
Messaggi: 55

Re: SILENZIATORE ORIGINALE

Riguardo alla GT 535, in parecchi video di presentazione alla stampa, prove su strada ecc.. dei primi esemplari Euro3, compare un silenziatore più corto (e immagino più leggero). Silenziatore che credo fosse definito "sport" originale RE "factory supplied", che ha una caratteristica protezione anticalore costituita da un robusto filo metallico sagomato.

v_royal-enfield-continental-gt-535.jpg

Hitchcock ce l'ha disponibile, ad una mia richiesta se andasse ad alterare l'erogazione su una Euro4 la risposta è stata: "You should replace the seal 91133, and although you don’t specifically need the air injection delete kit when fitting the silencer, the bike will run better if you fit it. "

888295-1200.jpg

Sarà poi omologato in Italia ??  Confesso che l'unica cosa che non digerisco di sta moto è l'enorme trombone "stock" che giganteggia sul lato destro....

Ultima modifica di nigel68 (20-03-2020 16:10:24)


"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Non in linea

#10 26-03-2020 14:33:20

slash.85
Utente
Da Contrada della Polenta e Cunel
Registrato: 20-04-2015
Messaggi: 2'306

Re: SILENZIATORE ORIGINALE

Sì lo ricordo. E' il terminale che la Casa ha sempre utilizzato per le fotografie promozionali. Credo sia sostanzialmente un tubo vuoto senza catalizzatore e non è omologato. Però, a differenza di altri aftermarket, questo è stato previsto dalla RE, per cui dovrebbe rendere un poco meglio.


Ps. anche per gli specchietti fecero una cosa simile: sulle foto promozionali compare quasi sempre un dettaglio più sportivo o carino e meno di impatto rispetto agli accessori poi montati per standard.
In tal caso, gli specchietti li feci sostituire già in concessionario con dei bar end omologati.

Ultima modifica di slash.85 (26-03-2020 14:34:49)


Fu Gabriele D'Annunzio a definire che l'automobile fosse femmina; la motocicletta, invece, fu subito chiaro a tutti esser donna.

Motocicletta: RE 535 Continental GT "Ada Liberty"; Yamaha Virago XV125.
Ex Moto Guzzi V35 Imola (1981)

Non in linea

#11 26-03-2020 16:54:10

nigel68
Utente
Da Cuneo
Contrada: Bagna Caoda
Moto principale: Continental GT 535
Registrato: 12-11-2019
Messaggi: 55

Re: SILENZIATORE ORIGINALE

Ma il catalizzatore non è nel silenziatore, bensì nel tratto di scarico orizzontale che corre in basso a fianco del telaio, con la sua caratteristica forma a barilotto...

Sì ho visto anche gli specchietti bar-end, Ciccio li vende molto belli in alluminio, deduco che manco quelli siano omologati in italia...


"Quando un italiano vede passare un'auto di lusso il suo primo pensiero non è di averne una anche lui, ma di tagliarle le gomme" - Indro Montanelli 1909-2001

Non in linea

#12 27-03-2020 22:11:42

Riccardo
Utente
Da Verona
Contrada: Baccalà
Moto principale: Classic 500 Redditch Green €4
Registrato: 21-12-2017
Messaggi: 535

Re: SILENZIATORE ORIGINALE

overboost ha scritto:

La mia euro 4 gira decisamente meglio con il terminale Mass.
Prende i giri più rapidamente, mura meno ai pazzeschi regimi al quale frulla dando full throttle, e gira altrettanto regolare (mai visto un altro motore motociclistico moderno girare così regolare come questo) come con lo scarico di serie.
Va anche meglio in termini di maneggevolezzavo forse questa è suggestione... ma gli almeno 5/6 chili in meno io credo di sentirli.
Il vantaggio maggiore comunque rimane il fatto che si sente quando il motore è acceso...

Anch'io da gennaio ho montato il terminale mass (omologato) e mi trovo a meraviglia, senza considerare che anche a livello estetico la moto ci guadagna.

33ryi.jpg


Quando parli ripeti ciò che già sai. Ma se ascolti potresti imparare qualcosa di nuovo.

Non in linea

#13 Ieri 10:16:08

Scalco
Promotore
Contrada: Baccalà
Moto principale: RE Continental GT 535
Registrato: 08-03-2014
Messaggi: 1'669

Re: SILENZIATORE ORIGINALE

nigel68 ha scritto:

Riguardo alla GT 535, in parecchi video di presentazione alla stampa, prove su strada ecc.. dei primi esemplari Euro3, compare un silenziatore più corto (e immagino più leggero). Silenziatore che credo fosse definito "sport" originale RE "factory supplied", che ha una caratteristica protezione anticalore costituita da un robusto filo metallico sagomato.

https://bd.gaadicdn.com/processedimages … gt-535.jpg

Hitchcock ce l'ha disponibile, ad una mia richiesta se andasse ad alterare l'erogazione su una Euro4 la risposta è stata: "You should replace the seal 91133, and although you don’t specifically need the air injection delete kit when fitting the silencer, the bike will run better if you fit it. "

https://accessories.hitchcocksmotorcycl … 5-1200.jpg

Sarà poi omologato in Italia ??  Confesso che l'unica cosa che non digerisco di sta moto è l'enorme trombone "stock" che giganteggia sul lato destro....

Lo scarico diciamo "sport by RE", come ti hanno già detto, non è omologato e non ha il catalizzatore. Però secondo me rende un po' meglio; ma soprattutto pesa qualche chilo in meno!


La montagna più alta e più difficile è sempre quella che portiamo dentro di noi.
Walter Bonatti

Avatar designed by WoL
Continental GT - 2015 (ex Classic EFI - 2011)

Non in linea

Piè di pagina

[ Generato in 0.224econdi, nterrogazioni eseguite - Uso memoria: 2.23 MiB (Picco: ]