#26 12-02-2020 10:31:11

Dueruote
Utente
Registrato: 02-03-2016
Messaggi: 5'435

Re: Storie brevi...

Oggi vorrei mettere la Mondial Piega 1000 !
Moto fantastica all'epoca, un sogno. Probabilmente affetta dal classico problema dell'ibrido Italia-Giappone. Queste moto non fanno presa, soprattutto se molto costose. Montava il bicilindrico della Honda VTR 1000 SP1. L'elettronica era stata rivista. Ricordo che la moto montava un primo tentativo di piattaforma inerziale. In pratica era un inclinometro. Se la moto era parecchio inclinata, l'erogazione in accelerazione venive addolcita.
La moto non ebbe molto successo e l'azienda chiuse nel 2004 o roba del genere. Mi sembra che anche una naked fosse stata presentata, ma non ricordo se l'effettiva produzione ebbe mai modo di partire.

mondial-piega-bep-04.jpg

Non in linea

#27 12-02-2020 10:41:07

Herzog
Moderatore/Promotore
Da Torino a Odessa
Moto principale: Triumph Bonneville 2009
Registrato: 21-02-2013
Messaggi: 2'227

Re: Storie brevi...

mi piace questo cunto de li cunti  thumb
(in fondo siamo bambinoni a cui piace ascoltare fiabe)
Nessuno ha mai guidato una delle moto qui postate? (quelle effettivamente prodotte, ovvio)


Andare contro ogni buonsenso è un buon modo per non arrendersi.
Se avessimo più buonsenso, ci arrenderemmo.
==========================================

Non in linea

#28 12-02-2020 10:57:57

Dueruote
Utente
Registrato: 02-03-2016
Messaggi: 5'435

Re: Storie brevi...

Sono quasi tutte impossibili, poichè non costruite oppure realizzate in pochi prototipi oppure mai arrivate in Italia. Paradossalmente le più realistiche sono la Mondial Piega e la Horex VR6.

Non in linea

#29 12-02-2020 11:47:12

Dueruote
Utente
Registrato: 02-03-2016
Messaggi: 5'435

Re: Storie brevi...

Herzog ha scritto:

mi piace questo cunto de li cunti  thumb
(in fondo siamo bambinoni a cui piace ascoltare fiabe)
Nessuno ha mai guidato una delle moto qui postate? (quelle effettivamente prodotte, ovvio)

Siccome chiedi questa cosa, ho pensato di dedicare la prossima storia breve alla Laverda di Zanè.
Questa storia comincia a metà degli anni '90. Un gruppo di imprenditori rilevano il marchio Laverda e cominciano a produrre moto solo per il mercato estero. Il motore è un 668cc bicilindrico in linea. Le cose vanno inizialmente bene e l'azienda decide di fare il grande passo, costruire moto più performanti e vendere anche in Italia. Vengono così realizzati i modelli raffreddati a liquido di 650cc (principalmente naked) e 750cc. In particolare quest'ultimo propulsore è utilizzato sulla bellissima SF750 Formula, una sportiva che vorrebbe combattere con l'equivalente Ducati dell'epoca... la 748.
Viene anche realizzata una bella naked, chiamata 750 Strike.
La componentistica è di primissimo livello e principalmente a marchio italiano. La Formula 750 aveva uno stupendo telaio in alluminio Verlicchi, freni Brembo, scarichi Termignoni, centralina Magneti Marelli, cerchi Marchesini e sospensioni Paioli/Marzocchi. Il serbatoio era sotto la sella.
Esteticamente a me piacevano molto. Il problema ?
Provai per un giorno intero la Formula 750 e la Strike 750. Il problema era principalmente il motore. In basso era vuoto e scorbutico. Ai medi si riprendeva ed aveva un bell'allungo, ma non valeva come il motore bicilindrico Ducati oppure i quadricilindrici giapponesi. In aggiunta, mi dicono, non era affidabile. In ultimo, alcune finiture erano pessime. La carena vibrava in maniera imbarazzante ed i cablaggi sembravano casuali.
Chiuse nel 2000. Un peccato, secondo me. C'era del buono. Era una moto italiana fino al midollo, ma buttata nel mercato con troppo poco debug ed una politica commerciale striminzita.

1.jpg?screen

Laverda%20750%20Ghost%20Strike%20%203.jpg

Ultima modifica di Dueruote (12-02-2020 11:48:51)

Non in linea

#30 12-02-2020 12:19:18

black dog
Utente
Contrada: Cantucci e vin santo
Moto principale: Bullet Electra EFI DLX
Registrato: 03-10-2017
Messaggi: 752

Re: Storie brevi...

Voxan Cafè Racer e Laverda Formula spettacolari.


Bullet Electra DLX EFI

Non in linea

#31 12-02-2020 15:00:52

Herzog
Moderatore/Promotore
Da Torino a Odessa
Moto principale: Triumph Bonneville 2009
Registrato: 21-02-2013
Messaggi: 2'227

Re: Storie brevi...

Hai capito DueRuote: anche collaudatore  wink


Andare contro ogni buonsenso è un buon modo per non arrendersi.
Se avessimo più buonsenso, ci arrenderemmo.
==========================================

Non in linea

#32 12-02-2020 15:03:25

Dueruote
Utente
Registrato: 02-03-2016
Messaggi: 5'435

Re: Storie brevi...

Herzog ha scritto:

Hai capito DueRuote: anche collaudatore  wink

No no... assolutamente. Guarda... amo le moto, ma come motociclista "attivo" sono una schiappa !
I difetti che ho evidenziato, chiunque li avrebbe notati. Erano TROPPO evidenti.
Le doti ciclistiche all'epoca tutti dicevano essere buone. Personalmente posso solo immaginarlo. Preferivo le moto senza sospensioni regolabili perchè così non facevo casini !
Al massimo il precarico, per me.

big_smile

Non in linea

#33 12-02-2020 16:17:55

Herzog
Moderatore/Promotore
Da Torino a Odessa
Moto principale: Triumph Bonneville 2009
Registrato: 21-02-2013
Messaggi: 2'227

Re: Storie brevi...

big_smile


Andare contro ogni buonsenso è un buon modo per non arrendersi.
Se avessimo più buonsenso, ci arrenderemmo.
==========================================

Non in linea

#34 13-02-2020 10:35:46

Dueruote
Utente
Registrato: 02-03-2016
Messaggi: 5'435

Re: Storie brevi...

Finisco la parte sulla Laverda di Zanè con una chiccha.
Ho presentato in precedenza il prototipo Lynx motorizzata Suzuki ed anche due dei modelli più belli realizzati in questa breve avventura (Strike 750 e Formula 750). Adesso vi faccio vedere un prototipo mai veramente realizzato in serie e che, forse, avrebbe anche potuto essere la scelta giusta in quel momento storico. La Laverda TSS 800. Si trattava di una enduro stradale. All'epoca erano poche (la Multistrada sarebbe arrivata 3 anni dopo con il motore 1000DS), ma la moda stava quasi per scoppiare.


1.jpg

Non in linea

#35 14-02-2020 10:40:05

Dueruote
Utente
Registrato: 02-03-2016
Messaggi: 5'435

Re: Storie brevi...

Oggi voglio ricordare una moto molto particolare, la Moto Morini Rebello 1200 !
Questa moto ha una storia molto particolare. La Moto Morini era fallita da poco ed era appena stata rilevata all'asta dalla coppia imprenditoriale Jannuzzelli/Capotosti. Questi ebbero l'idea di ripartire da una moto nuova e venduta solamente online con un sistema curioso. Ogni settimana venivano messe a disposizione circa 20 prenotazioni online. La sperante della nuova gestione è che tutte venissero prenotate, tanto che le prenotazioni erano messe all'asta. Le offerte avrebbero rappresentato l'anticipo sul pagamento. Purtroppo non solo le offerte si attestarono su valori da pizza d'asporto, ma non venivano nemmeno terminate. Tutto era visibile online. In poco tempo nessuno prenotava più nemmeno una moto e la Moto Morini ritirò questa curiosa iniziativa. Le Rebello potevano essere ordinate direttamente. Si prevedevano 3-400 moto, se ricordo bene. Alla fine vennero realizzate 10-20 moto e vennero consegnate in tempi biblici.
Personalmente mi ricordo solo che sembrava vagamente una Diavel e che il sellino posteriore era a scomparsa elettrica... scorreva.

moto-morini-rebello-_800x0w.jpg

Ultima modifica di Dueruote (14-02-2020 10:44:40)

Non in linea

#36 14-02-2020 11:03:39

Herzog
Moderatore/Promotore
Da Torino a Odessa
Moto principale: Triumph Bonneville 2009
Registrato: 21-02-2013
Messaggi: 2'227

Re: Storie brevi...

me la ricordo, l'asta delle prenotazioni. Se non sbaglio, i particolari della moto venivano svelati un po' per volta, per creare attesa.
Chi ha comprato la Rebello magari non ci va in giro, ma ha comunque una moto decisamente rara  smile


Andare contro ogni buonsenso è un buon modo per non arrendersi.
Se avessimo più buonsenso, ci arrenderemmo.
==========================================

Non in linea

#37 14-02-2020 11:37:09

Dueruote
Utente
Registrato: 02-03-2016
Messaggi: 5'435

Re: Storie brevi...

Herzog ha scritto:

me la ricordo, l'asta delle prenotazioni. Se non sbaglio, i particolari della moto venivano svelati un po' per volta, per creare attesa.
Chi ha comprato la Rebello magari non ci va in giro, ma ha comunque una moto decisamente rara  smile

Vero... hai ragione !
Mi ero dimenticato di questo fatto. I primi prenotarono la moto senza averne visto neanche un pezzo.
Oggi non ho idea se valga dei soldi o meno. Rara... sicuramente.

Non in linea

#38 14-02-2020 12:20:42

serpico
Promotore
Da Contrada del Baccalà
Moto principale: Continental GT "Rudolph"
Registrato: 20-02-2013
Messaggi: 18'367

Non in linea

#39 14-02-2020 12:42:05

Dueruote
Utente
Registrato: 02-03-2016
Messaggi: 5'435

Re: Storie brevi...

Ecco l'articolo...

https://www.omnimoto.it/news/285503/mot … ello-1200/

Volevano fare 600 pezzi l'anno. Sono riusciti a venderne tra 10 e 20.

Non in linea

#40 14-02-2020 14:42:10

black dog
Utente
Contrada: Cantucci e vin santo
Moto principale: Bullet Electra EFI DLX
Registrato: 03-10-2017
Messaggi: 752

Re: Storie brevi...

Dueruote ha scritto:

Sono riusciti a venderne tra 10 e 20.

E mi sembrano anche stati fortunati, oserei dire.


Bullet Electra DLX EFI

Non in linea

#41 15-02-2020 09:48:29

alcecio
Utente
Contrada: Firenze
Moto principale: Honda cbf 500
Registrato: 04-07-2017
Messaggi: 168

Re: Storie brevi...

... come mi piace questa discussione!

Non in linea

#42 15-02-2020 10:30:21

Dueruote
Utente
Registrato: 02-03-2016
Messaggi: 5'435

Re: Storie brevi...

Ti ringrazio. Era da tanto che volevo farla. Lunedi.... Italjet !

Non in linea

#43 15-02-2020 20:47:50

enzorock
Utente
Da Rignano Flaminio
Moto principale: KTM 690 DUKE my 2018
Registrato: 27-01-2018
Messaggi: 1'031

Re: Storie brevi...

alcecio ha scritto:

... come mi piace questa discussione!

idem!!! smile clap


enzorock! Moto, panza e rock'n roll!

Non in linea

#44 17-02-2020 09:23:08

Dueruote
Utente
Registrato: 02-03-2016
Messaggi: 5'435

Re: Storie brevi...

Oggi vi parlo del tentativo di Italjet di tornare allle moto di media/alta cilindrata. Tutto cominciò, se ricordo bene, attorno al 1999-2000. La Italjet, che all'epoca vendeva benino con gli scooter ed in particolare con il Dragster, presentò all'EICMA un bel prototipo motorizzato Triumph. Mi pare fosse il motore 885cc. Si sarebbe dovuto chiamare Grifon.
Il prototipo venne abbandonato. Non ricordo i motivi. Un peccato, a mio modo fi vedere. La Italjet riprese in mano l'idea solo 5-6 anni più tardi, ma il motore nel frattempo era diventato lo Hyosung 650 costruito su licenza Suzuki. Una tristezza, infatti il progetto naufragò. Non mi sembra ne abbiano mai prodotte, ma ebbi la "fortuna" di trovare uno dei prototipi in vendita al CRAME di Imola. Era impolverata e mezza ammaccata. Mancavano alcune parti, ma era ben riconoscibile. Mi mise molta tristezza.

1.jpg?screen

1.jpg?screen

Ultima modifica di Dueruote (17-02-2020 09:32:44)

Non in linea

#45 17-02-2020 10:48:45

Herzog
Moderatore/Promotore
Da Torino a Odessa
Moto principale: Triumph Bonneville 2009
Registrato: 21-02-2013
Messaggi: 2'227

Re: Storie brevi...

il secondo prototipo era in ritardo sui tempi di almeno 20 anni  smile


Andare contro ogni buonsenso è un buon modo per non arrendersi.
Se avessimo più buonsenso, ci arrenderemmo.
==========================================

Non in linea

#46 17-02-2020 10:51:19

Dueruote
Utente
Registrato: 02-03-2016
Messaggi: 5'435

Re: Storie brevi...

Herzog ha scritto:

il secondo prototipo era in ritardo sui tempi di almeno 20 anni  smile

Concordo. Credo tra l'altro che anche il telaio fosse Hyosung.

Non in linea

#47 17-02-2020 10:59:17

Dueruote
Utente
Registrato: 02-03-2016
Messaggi: 5'435

Re: Storie brevi...

Vorrei tornare un attimo sulla Mondial. Sono riuscito a trovare una delle poche immagini del prototipo di naked realizzato sulla "base" della Piega 1000. Si chiamava Starfighter. A mio avviso è orribile, ma dipende dai gusti. Non ho idea se sia mai entrato in produzione, ma non credo. Ricordo però le foto del prototipo sui giornali dell'epoca. Povera Mondial...


003.jpg

Non in linea

#48 18-02-2020 11:38:26

black dog
Utente
Contrada: Cantucci e vin santo
Moto principale: Bullet Electra EFI DLX
Registrato: 03-10-2017
Messaggi: 752

Re: Storie brevi...

Herzog ha scritto:

il secondo prototipo era in ritardo sui tempi di almeno 20 anni  smile

Il che è anche piuttosto strano: se penso a Italjet immagino forme quantomeno originali, se non stravaganti.

Dovrebbero uscire con questo, per dire 
658536-16x9-md.jpg


Bullet Electra DLX EFI

Non in linea

#49 18-02-2020 17:26:24

alcecio
Utente
Contrada: Firenze
Moto principale: Honda cbf 500
Registrato: 04-07-2017
Messaggi: 168

Re: Storie brevi...

...Insella lo riporta già in vendita, 125 e 200.
Una curiosità a proposito di moto francesi mi pareva che bnegli anni '90 fossero arrivati alcuni modelli con una strana struttura tra serbatoio e cupolino, un po' tipo V raptor della Cagiva, non mi pare però che fosse la Voxan. Vi ricordate qualcosa?

Non in linea

#50 18-02-2020 18:50:54

Dueruote
Utente
Registrato: 02-03-2016
Messaggi: 5'435

Re: Storie brevi...

Mi viene in mente solo Voxan.

Non in linea

Piè di pagina

[ Generato in 0.099econdi, nterrogazioni eseguite - Uso memoria: 2.31 MiB (Picco: ]